Aleatico
L'Aleatico è un vitigno semi-aromatico a bacca nera (precisamente blu-vermiglio). A detta di molti è probabilmente una mutazione del Moscato nero toscano. Si producono diversi vini DOC, in particolare in Toscana e in Puglia. La pianta ha una foglia grande pentagonale, trilobata di colore verde cupo il cui grappolo è piccolo, spargolo ed allungat...
L'Aleatico è un vitigno semi-aromatico a bacca nera (precisamente blu-vermiglio). A detta di molti è probabilmente una mutazione del Moscato nero toscano. Si producono diversi vini DOC, in particolare in Toscana e in Puglia. La pianta ha una foglia grande pentagonale, trilobata di colore verde cupo il cui grappolo è piccolo, spargolo ed allungato. L'acino è medio con buccia molto pruinosa di colore blu-vermiglio. Di vigoria medio-buona e produttività media ma costante, matura nell'ultima decade di settembre. Il vino che si ottiene è di colore rosso rubino con sfumature violacee accentuate; olfatto intenso e fruttato; al gusto è morbido, dolce e leggermente astringente  

È coltivato essenzialmente in cinque zone:

Mostra di più

Aleatico  Ci sono 4 prodotti.

Polvanera

2015

Abbinamenti gastronomici: Da servire a 10-12°C su antipasti freddi e caldi, latticini, salumi, primi e secondi piatti di media struttura della cucina di terra e di mare. Invitante come aperitivo, può accompagnare briosamente un intero pasto.
Note di degustazione: Colore rosa cerasuolo intenso, di bella luminosità. Fini profumi fruttati (fragolina di bosco, lampone e ciliegia) e floreali (rosa, oleandro), impreziositi da ricordi di erbe aromatiche. Gusto snello, equilibrato, con giusta rotondità bilanciata da piacevole freschezza e netto guizzo sapido. inale di buona persistenza, delicatamente balsamico.

Mostra di più

Tenute Rubino

2013

Cru sono cinque etichette Giancòla, Jaddico, Visellio, Torre Testa, Torre Testa Rosè, Aleatico che raccontano tutta la passione di un’azienda che ci mette il cuore nel produrre uve e vini nel Salento. “I Cru” rappresentano i punti di forza di una filosofia produttiva delle Tenute Rubino ed esaltano la qualità delle uve autoctone, esprimendo al massimo le loro potenzialità.

Colore: rubino luminoso, tendente al violaceo.

Olfatto: fine, delicato, aromatico ed intenso, si concede con grazia sublime, intrecciando deliziose note di lampone e mirtilli a freschi sentori di noce moscata, rosa e fragola, il tutto su uno sfondo elegante di violetta.

Palato: dal frutto quasi “croccante”, straordinariamente piacevole, ampio e fastoso, ammalia per la sua capacità di essere carezzevole senza stancare, dotato di un perfetto equilibrio fra la struttura importante e la composta e soave acidità.

Abbinamenti gastronomici: se dobbiamo proprio essere sinceri, il consiglio è quello di berlo da solo, anche di pomeriggio, per goderne appieno la ricchissima opulenza. Ottimo, in ogni caso, per un fine pasto con delle crostate alle fragole ed ai lamponi, dolci secchi e bauletti di pasta frolla ai mirtilli. Intrigante il gioco di contrasti con i “cru” più preziosi di cioccolato fondente.



Mostra di più

Apollonio

Riserva 1997

I profumi avvolgenti si sciolgono in note di frutta rossa matura, chiodi di garofano e confettura di prugne. Un’accattivante nota balsamica accompagna la degustazione. In bocca si presenta come un vino potente, dal buon corpo e dal tannino deciso. Sul finale ritornano le note già percepite all’olfatto, in maniera persistente, si unisce un elegante aroma di cioccolato, cuoio, alternato a note di tabacco, ecc.

Abbinamenti: vino da meditazione.

Temperatura di servizio: 20°C

Metodo di servizio: trattandosi di un rosso di lungo affinamento, strutturato, raccomandiamo un bicchiere panciuto, di grandi dimensioni e a bordo convesso. L'ampia capacità consente di far respirare efficacemente il vino e di avvolgere il bicchiere tra le mani. In questo modo si innalza gradualmente la temperatura e si liberano più facilmente i profumi complessi dei vini di maggior struttura.

Affinamento
: 72 mesi in botti di rovere francesi e 12 mesi in bottiglia. Colore: rosso rubino con riflessi granati.

Gradazione alcolica: 15% circa.

Mostra di più

Terre del Grico

2007

I profumi avvolgenti si sciolgono in note di frutta rossa matura, chiodi di garofano e confettura di prugne. Un’accattivante nota balsamica accompagna la degustazione. In bocca si presenta come un vino potente, dal buon corpo e dal tannino deciso. Sul finale ritornano le note già percepite all’olfatto, in maniera persistente, si unisce un elegante aroma di cioccolato, cuoio, alternato a note di tabacco, ecc.

Abbinamenti: vino da meditazione.

Temperatura di servizio: 20°C

Metodo di servizio: trattandosi di un rosso di lungo affinamento, strutturato, raccomandiamo un bicchiere panciuto, di grandi dimensioni e a bordo convesso. L'ampia capacità consente di far respirare efficacemente il vino e di avvolgere il bicchiere tra le mani. In questo modo si innalza gradualmente la temperatura e si liberano più facilmente i profumi complessi dei vini di maggior struttura.

Affinamento: 72 mesi in botti di rovere francese, 12 mesi in bottiglia coricata con sughero naturale.

Colore: Rosso rubino con riflessi granati.

Gradazione alcolica: 15–16% circa.

Mostra di più

Visualizzazione di 1 - 4 di 4 articoli

Chiamaci:

 

 (+39)3290525283

Newsletter

Iscriviti per offerte, aggiornamenti e notizie