Negroamaro

Il Negroamaro (scritto anche negro amaro[1] e negramaro) è un vitigno a bacca nera coltivato quasi esclusivamente in Puglia, in modo particolare nel Salento. L'origine del nome secondo alcuni non è altro che la ripetizione della parola nero in due lingue: niger in latino e μαύρο (traslitterato mávro)[2] in greco, da cui il dialettale màru. Secon...

Il Negroamaro (scritto anche negro amaro[1] e negramaro) è un vitigno a bacca nera coltivato quasi esclusivamente in Puglia, in modo particolare nel Salento. L'origine del nome secondo alcuni non è altro che la ripetizione della parola nero in due lingue: niger in latino e μαύρο (traslitterato mávro)[2] in greco, da cui il dialettale màru. Secondo altri deriverebbe invece dal colore molto scuro degli acini e dal sapore amaro del vino[3]. È uno dei principali vitigni dell'Italia Meridionale.

È un'uva estremamente versatile, molto utilizzata anche per la vinificazione in rosato. In commercio è possibile reperire sia prodotti vinificati in purezza sia mescolato. Molto noto è il Salice Salentino DOC che per disciplinare è ottenuto attraverso una miscela di uve Negroamaro 85% e Malvasia Nera 15%, la quale affievolisce le caratteristiche note amarognole tipiche del Negroamaro.

Mostra di più

Negroamaro  Ci sono 65 prodotti.

per pagina

Rocca dei Mori

2018

Nitido, gustoso e generoso. In bocca la sensazione di freschezza è completata da un ritorno floreale. Gradevoli anche i sentori vegetali. Un vino caldo e rotondo, con una piacevole sensazione fresca che avanza durante la degustazione. La persistenza è gradevole.

Abbinamenti: un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18°C

Metodo di servizio: raccomandiamo un bicchiere di media grandezza, con una forma di tulipano svasato, ma con corolla allargata all'esterno. Con questo bicchiere il vino scivola sui bordi laterali della lingua dove si percepisce, in maggior misura, il sapore dei vini giovani piacevolmente acidulo e sapido.

Vinificazione: fermentazione tradizionale a temperatura controllata.

Colore: rosso rubino con riflessi violacei.

Gradazione alcolica: 13% circa.

Mostra di più

Rocca dei Mori

2018

Al naso si distingue per il profumo molto intenso e fragrante, con note di frutti di bosco, ciliegia matura. Secco e morbido in bocca, con un buon equilibrio, rotondo, ben accompagnato da una persistente freschezza conferito dalla spiccata acidità.

Abbinamenti: un vino da aperitivo e da antipasto (taglieri di salumi, prosciutto), pastasciutta a base di carne, ottimo anche per accompagnare piatti di pesce (insalata di mare, grigliate, zuppe di pesce e brodetti).

Temperatura di servizio: 8-10°C

Metodo di servizio: raccomandiamo un bicchiere di media grandezza, con una forma di tulipano svasato, ma con corolla allargata all'esterno. Con questo bicchiere il vino scivola sui bordi laterali della lingua dove si percepisce meglio il sapore dei vini giovani piacevolmente aciduli e sapidi.

Vinificazione: pressatura soffice per conservare il gusto floreale e fruttato tipico del vitigno. Seguono circa due settimane di fermentazione a temperatura controllata prima del passaggio nei serbatoi d’acciaio in cui si completa l’affinamento. Dopo 3 mesi a riposo nell’acciaio si passa all’imbottigliamento verso febbraio.

Colore: salmone con riflessi dorati violacei.

Gradazione alcolica: 12% circa.

Mostra di più

Compagnia Vignaioli

2018

Buoni i profumi intensi ed eleganti di mora e prugna. Anche in bocca si rivela piacevole e di buon corpo, equilibrato con una buona acidità.

Abbinamenti: Un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti a base di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18-20°C

Affinamento: 3 mesi in grandi fusti di rovere di Slavonia.

Colore: Rubino intenso.

Gradazione alcolica: circa 13–14%.

Mostra di più

Compagnia Vignaioli

2018

Il bouquet dei profumi alterna note di frutta, come le ciliegie e con un finale mandorlato. In bocca ha una delicata percezione tannica che lo rende piacevole e fresco.

Abbinamenti: Un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti a base di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18-20°C

Affinamento: 3 mesi in grandi fusti di rovere di Slavonia.

Colore: Rubino intenso.

Gradazione alcolica: circa 13–14%

Mostra di più

Compagnia Vignaioli

2018

Colore rosso rubino con un tono amaranto sui bordi. Profumi di mandorle, frutta, fiori secchi. Tannino vellutato ma di carattere. Un vino ottimo al palato e all’olfatto, vinoso, etereo.

Abbinamenti: Un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti a base di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18°-20°C

Affinamento: 3 mesi in grandi fusti di rovere di Slavonia.

Colore: Rubino intenso.

Gradazione alcolica: circa 13–14%.

Mostra di più

Forte Incanto

2018

Fresco, fruttato, delicato, secco e morbido in bocca, con un buon equilibrio, rotondo, ben accompagnato da una persistente freschezza conferito (TA) dalla spiccata acidità.

Abbinamenti: un vino da aperitivo e da antipasto (taglieri di salumi, prosciutto), pastasciutta a base di carne, ottimo per accompagnare piatti a base di pesce (insalata di mare, grigliate, zuppe di pesce e brodetti).

Temperatura di servizio: 8-10°C

Affinamento: In bottiglia.

Colore: Rosso corallo con riflessi ramati.

Gradazione alcolica: 12,5% circa.

Mostra di più

Forte Incanto

2018

Ottimi i profumi vinosi e intensi, ricchi di note fruttate. In bocca la sensazione di freschezza è completata da un ritorno floreale. Gradevoli anche i sentori vegetali.

Abbinamenti: Un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18-20°C

Affinamento: 3 mesi in grandi fusti di rovere di Slavonia.

Colore: Rubino intenso.

Gradazione alcolica: circa 13–14%.

Mostra di più

Forte Incanto

2017

Buoni i profumi intensi ed eleganti di mora e prugna. Anche in bocca si rivela piacevole e di buon corpo, equilibrato con una buona acidità, vinoso, etereo.

Abbinamenti: Un vino da aperitivo e da antipasto, ottimo anche per accompagnare piatti a base di carne di ogni tipo (coniglio, vitello, agnello, ecc).

Temperatura di servizio: 18°C

Affinamento: 3 mesi in grandi fusti di rovere di Slavonia.

Colore: Rubino intenso.

Gradazione alcolica: circa 13–14%.

Mostra di più

Conti Zecca

2017

Abbinamento gastronomico E’ adatto come aperitivo e con piatti a base di pesce e fritture in genere.

Colore: rosa pallido, brillante

 

Perlage: fine, elegante e persistente

 

Sapore: sapido, fresco e armonico

 

Temperatura di servizio: 8°C



Mostra di più

Tenute Rubino

2017

I classici monovarietali Primitivo, Negroamaro, Negroamaro Rosato e Malvasia Bianca, sono ottenuti dalle uve raccolte nelle tenute poste nell’entroterra brindisino, nel cuore del vigneto salentino. I loro nomi descrivono in maniera immediata il vitigno di riferimento.

Colore: rosa intenso limpido e brillante.

Olfatto: ricorda fiori e frutti con colori tenui  tendenti a varie sfumature di rosso,  dalle  rose alle violette, dalle ciliege ai mirtilli.

Palato: fresco, sapido, morbido e piacevole.

Abbinamenti gastronomici: stuzzichini di focaccia,  panzerottini, tartine con salsa rosa, friselle salentine,  pizza margherita, ma anche primi piatti con presenza di pomodoro. Molto piacevole la combinazione con i calamari  ripieni, il polipo in umido, arrosto di vitellino, carni bianche in generale.


 



Mostra di più

Visualizzazione di 1 - 10 di 65 articoli

Chiamaci:

 

 (+39)3290525283

Newsletter

Iscriviti per offerte, aggiornamenti e notizie