Mater Terra Negroamaro Passito Salento IGP Rosso

Apollonio

Riserva 2007

Aggiungi alla lista dei desideri

Vino dal colore rosso rubino con profumi molto intensi che spaziano da note di confettura di prugne a sentori di ciliegie sotto spirito e sfumature di cacao, per lasciare spazio sul finale a note di liquirizia. In bocca è dolce e con un buon corpo, bilanciato di una piacevole nota acida e dal robusto tannino. Un finale persistente che esalta il ritorno del ricco bouquet aromatico già percepito al naso.

Abbinamenti: vino da dessert che si abbina perfettamente ai dolci (pasta di mandorle, dolci secchi) e ai formaggi erborinati, dal gorgonzola stagionato al Roquefort.

Per visualizzare il prezzo e procedere all'acquisto è necessaria la registrazione. SalentoInCantina regala un "Bonus di Benvenuto" del 5% a tutti i nuovi clienti!

Bonus di Benvenuto  Entra o Registrati

Produzione regionale:  Salento Puglia

Nome vino:  MATER TERRA - NEGROAMARO PASSITO SALENTO IGP ROSSO

Coltivazione:  vigneti vecchi ad alberello (20 anni). Il tronco viene mantenuto tra i 40-60 cm da terra. Poche gemme (6-8) per garantire una produzione di qualità.

Clima: tipicamente mediterraneo, è determinato dall’azione mitigatrice del mare, che garantisce alla penisola estati lunghe, asciutte (500-600 mm/anno)  e assolate (in media 2600 ore di sole all’anno). La stagione più fredda, mite e breve. La costa adriatica fra Otranto e Leuca è più piovosa della costa ionica fino a Gallipoli dove a prevalere sono i venti caldi nordafricani. A nord di Otranto si sentono influenze balcaniche che determinano temperature leggermente più basse.

Territorio: è caratterizzato di estese zone pianeggianti a modesti rilievi collinari. La regione è geologicamente costituita da una struttura calcarea. Il territorio, fatta eccezione per alcune aree, è pietroso, composto da strati rocciosi e banchi calcarei.

Varietà uve utilizzate: 100% Negroamaro.

Vendemmia: manuale tardiva verso la fine di ottobre per favorire la concentrazione di zuccheri.

Vinificazionefermentazione tradizionale di 30-45 giorni dal mosto a temperatura controllata in grandi fusti di legno.

Affinamento: 12 mesi in botti di rovere francesi e 12 mesi in bottiglia.

Colore: rosso rubino molto intenso con riflessi granati.

Gradazione alcolica: 15,5% circa.

Abbinamenti: vino da dessert che si abbina perfettamente ai dolci (pasta di mandorle, dolci secchi) e ai formaggi erborinati, dal gorgonzola stagionato al Roquefort.

Temperatura di servizio: 20°C

Metodo di servizio: raccomandiamo un bicchiere panciuto, di grandi dimensioni e a bordo convesso. L'ampia capacità consente di far respirare efficacemente il vino e di avvolgere il bicchiere tra le mani. In questo modo si innalza gradualmente la temperatura e si liberano più facilmente i profumi complessi dei vini di maggior struttura.

Conservazione: molti anni se il vino è conservato in cantine idonee con temperatura costante compresa tra 10-14°C perché gli sbalzi di temperatura possono danneggiare il vino, con umidità tra il 60-70%, al riparo da fonti luminose, in posizione orizzontale in modo che il vino bagni sempre il tappo mantenendolo elastico.

ColtivazioneVigneti vecchi ad alberello (20 anni). Il tronco viene mantenuto tra i 40-60 cm da terra. Poche gemme (6-8) per garantire una produzione di qualità.
Varietà uve utilizzate100% Negroamaro.
VendemmiaManuale tardiva verso la fine di ottobre per favorire la concentrazione di zuccheri.
VinificazioneFermentazione tradizionale di 30-45 giorni dal mosto a temperatura controllata in grandi fusti di legno.
Affinamento12 mesi in botti di rovere francesi e 12 mesi in bottiglia.
ColoreRosso rubino molto intenso con riflessi granati.
Gradazione alcolica15,5% circa.

Potrebbero anche interessarti

Chiamaci:

 

 (+39)3290525283

Newsletter

Iscriviti per offerte, aggiornamenti e notizie