Salice Salentino Riserva DOC

Cantele

2015

Aggiungi alla lista dei desideri

PALATO: Avvalorate dai fiori rossi, le sensazioni olfattive ritornano in bocca trasportate dall’alcolicità pronunciata ma non irruente. In contrapposizione i tannini e la fresca acidità rendono questo vino equilibrato e morbido.

Per visualizzare il prezzo e procedere all'acquisto è necessaria la registrazione. SalentoInCantina regala un "Bonus di Benvenuto" del 5% a tutti i nuovi clienti!

Bonus di Benvenuto  Entra o Registrati

Salice Salentino Riserva DOC

CLASSIFICAZIONE: D.O.C. Salice Salentino.

UVE: Negroamaro.

ZONA DI PRODUZIONE: Guagnano (Le).

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Cordone speronato (4.500 ceppi per ha).

EPOCA DI VENDEMMIA: Fine settembre.

VINIFICAZIONE: Dopo la pigiatura e la diraspatura, il mosto rimane a contatto con le bucce per un periodo di macerazione di circa 10 giorni e la temperatura di fermentazione viene mantenuta entro i 25-26° C.

AFFINAMENTO: A fermentazione malolattica completata, il vino sosta in barriques di secondo e terzo passaggio per circa 6 mesi e in acciaio fino al completamento del periodo di affinamento richiesto dal disciplinare di produzione.

CAPACITÀ DI INVECCHIAMENTO: Da bere subito e in alternativa seguire la sua evoluzione per 3-4 anni.

COLORE: Le striature granato sfuggono un rosso rubino intenso.

NASO: Frutti rossi caramellati e spezie terminano in netti riconoscimenti di legno di bosso, the e ambra.

PALATO: Avvalorate dai fiori rossi, le sensazioni olfattive ritornano in bocca trasportate dall’alcolicità pronunciata ma non irruente. In contrapposizione i tannini e la fresca acidità rendono questo vino equilibrato e morbido.

ABBINAMENTO: È il vino per gli arrosti di vitello e manzo, la cacciagione, l’agnello, ed i formaggi stagionati.

SERVIRE A: 18° C.

ColtivazioneCordone speronato (4.500 ceppi per ha).
Varietà uve utilizzateNegroamaro.
VendemmiaFine settembre.
VinificazioneDopo la pigiatura e la diraspatura, il mosto rimane a contatto con le bucce per un periodo di macerazione di circa 10 giorni e la temperatura di fermentazione viene mantenuta entro i 25-26° C.
AffinamentoA fermentazione malolattica completata, il vino sosta in barriques di secondo e terzo passaggio per circa 6 mesi e in acciaio fino al completamento del periodo di affinamento richiesto dal disciplinare di produzione.
ColoreLe striature granato sfuggono un rosso rubino intenso.

Potrebbero anche interessarti

Chiamaci:

 

 (+39)3290525283

Newsletter

Iscriviti per offerte, aggiornamenti e notizie