Rocca dei Mori Briacò Primitivo Salento IGP Rosso

Scritto da: Francesco Aprea In: Recensioni Data: martedì, luglio 5, 2016 Commento: 0 Visite: 390
Il Briacò si presenta innanzi tutto con una evidente corpulenza nel calice, che immediatamente ne introducono il carattere salentino.
Un naso fine ma complesso, sono figlie della sapiente miscela tra quanto l’alberello pugliese può garantire ed un affinamento in legno non troppo invasivo, anzi ben integrato. La descrizione al naso, forse, la prerogativa più interessante del Briacò, perché si va da note di tostatura (caffè e cacao), a quelle di spaziatura (chiodo di garofano e noce moscata) senza farsi mancare sentori di frutta, prevalentemente sotto spirito (la visciola è dietro l’angolo), nonché di sottobosco, con un finale “quasi goloso” di caramello fuso. Corpo e d equilibrio sono la prerogativa al gusto, che ovviamente richiamano accostamenti a piatti di carne che possono andare dalla cacciagione. Personalmente oltre che immaginarlo, l’ho assaggiato con una succulenta bistecca di angus e vi confesso che la soddisfazione non è mancata.
Buon Salento a tutti

Compralo cliccando qui.

Commenti

Lascia il tuo commento

Chiamaci:

 

 (+39)3290525283

Newsletter

Iscriviti per offerte, aggiornamenti e notizie